DPS addio, cosa fare per essere a norma Privacy

procedure privacy sempre a norma

DPS addio, cosa fare per essere a norma Privacy

Con il decreto liberalizzazioni del governo Monti il DPS è stato soppresso ma occorre ora focalizzare l'attenzione sulle Misure Minime di Sicurezza da adottare per la protezione dei dati personali e sensibili presenti in azienda soprattutto se riferiti a persone fisiche.

I controlli da parte delle Autorità competenti per il corretto rispetto della privacy in azienda non si fermeranno anzi in base ai nuovi provvedimenti del Garante andranno a intensificarsi e si focalizzeranno sulla corretta applicazione di procedure interne di gestione della privacy come prescritto dal codice Privacy dlgs 196/03.

Tutto quanto era stato redatto nel vecchio DPS dovrà d'ora in poi essere applicato come singole procedure interne: autenticazione informatica, nomina incaricati al trattamento dati, nomina di responsabili interni ed esterni, formazione per gli incaricati, nomina di amministratori di sistema e dei responsabili tecnici interni o esterni per la manutenzione degli strumenti elettronici i quali avranno un ruolo strategico e di responsabilità oggettiva identificata e identificabile, procedure e misure di protezione degli strumenti elettronici per evitare accessi non consentiti.

Ricordiamo inoltre che in base alle normativa 231 Responsabilità amministrativa d'impresa il DPS era utilizzato come strumento per monitorare e prevenire reati legati al trattamento illecito dei dati e diverse aziende dovranno d'ora in avanti adottare un nuovo documento interno di gestione della privacy.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti normativi e promozioni dei nostri corsi online