Fisco & Privacy

Il Grande Fratello Fiscale a prova di Privacy

Il Grande Fratello Fiscale a prova di Privacy
Il direttore dell'Agenzia delle entrate rassicura i contribuenti sostenendo che i controllo fiscali sulle movimentazioni finanziarie e bancarie sarà eseguito a livello centrale per individuare potenziali evasori e che ai dati personali e sensibili avrà accesso solamente un numero limitato e individuato di personale. Tuttavia il Garante ha espresso che tale attività deve essere fatta rispettando la privacy dei contribuenti al fine di evitare controlli invasisi e l'eventuale diffusione di dati all'esterno e che tale attività subirà un ridimensionamento per garantire la protezione dei dati personali e sensibili dei cittadini.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti normativi e promozioni dei nostri corsi online