Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati

E’ in arrivo il nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati

La nuova normativa andrà a regolamentare tutti i trattamenti di dati all’interno della comunità europea e finalmente si parlerà di un Unico regolamento su tutto il territorio europeo

Verranno introdotte nuove regole e terminologie legate soprattutto ai dati di natura digitale e riferiti al mondo di internet, nella sostanza l’impianto privacy previsto dall’attuale normativa non verrà stravolto ma saranno individuate nuove procedure e Figure con responsabilità oggettiva per il trattamento dati. Riassumendo:

  • Obbligo del consenso scritto al trattamento dati da parte dell’interessato;
  • Informativa unica e obbligatoria del Titolare al trattamento dati da inoltrare agli interessati;
  • Diritti dell’interessato maggiormente tutelati con principi di trasparenza, accessibilità, trasferibilità e cancellazione dei dati personali, diritto all’oblio;
  • Introduzione e nomina di nuove figure quali Data Controller (titolare), Data Processor (resp privacy), Data handler (incaricati al trattamento dati) con relativi obblighi procedurali;
  • Informazione e Formazione obbligatoria per tutti i data handler sui rischi derivanti da trattamento non corretto dei dati e relative procedure di archiviazione e protezione;
  • Introduzione di nuovi strumenti di analisi dei rischi per il trattamento dati come Data protection by design e Data protection by default;
  • Introduzione e valutazione del Data protection impact assessment con relativa protezione del dato per tutto il ciclo di vita del trattamento;
  • Creazione di un Data protection officier obbligatorio per alcune categorie di trattamento, per tutti gli enti pubblici e per i titolari la cui attività di trattamento richieda un monitoraggio sistematico degli interessati;
  • Inasprimento delle sanzioni in caso di trattamento illecito dati, sanzioni amministrative fino a 10.000 euro e fino al 2% del fatturato per violazione degli obblighi da parte del data controller e del data processor. Tali sanzioni possono essere raddoppiate in caso di violazioni dei principi fondamentali del trattamento;

La nuova normativa entrerà in vigore a Maggio 2016. Consigliamo a tutte le Aziende di rivedere le misure minime di sicurezza e le procedure interne di gestione della privacy.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti normativi e promozioni dei nostri corsi online